con[TATTO] – Solo Exhibition

L’espressione di una nuova comunicazione tra l’opera ed il suo fruitore.

CON(TATTO)
identifica l’interazione tangibile tra l’opera e il suo fruitore.

CON(TATTO)
vuole essere l’espressione di una nuova comunicazione tra l’opera ed il suo fruitore.
In un periodo in cui la distanza sta condizionando le nostre vite, la mia ricerca artistica vuole essere da stimolo a riprovare il contatto inizialmente metaforico poi reale.
Vengono stimolate due aree sensoriali, la vista ed il tatto. In primis l’area della vista per la percezione della fuoriuscita dell’opera stessa dal supporto (cornice) e dall’illuminazione, la seconda area il tatto, per la curiosità e la possibilità di poterla toccare. Quando “tocchiamo” non stiamo toccando solo il “materiale” di cui è composta l’opera, ma tocchiamo la nostra stessa sensibilità, siamo affetti dalla nostra stessa ricettività. Il contatto con un altro corpo è, cioè, insieme e innanzitutto contatto con noi stessi.

CON(TATTO)
opera che si presta a cercare il “contatto” con lo spettatore.
 

23 – 29 Dicembre 2021
Casual Restaurant
📍Via Demetrio Tripepi 137, Reggio Calabria
🔸 Martedì-Domenica
🔸 12:00-15:30 / 18:00-23:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.